Riflessione sulla strage di Capaci

Pubblicato il maggio 23rd, 2013

E' stata organizzata da Giuseppe Borello e Sabrina Pollifrone,  una giornata di riflessione con gli allievi in occasione dell’anniversario della strage di Capaci (maggio 1992). Sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci, a pochi chilometri da Palermo, persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

 

Campionato del cappuccino

Pubblicato il maggio 23rd, 2013

Si è svolta a Torino, nel mese di maggio,  la settima edizione del CAMPIONATO DEL CAPPUCCINO.

Alla manifestazione hanno partecipato anche quattro allievi della sede Engim di Nichelinoche  avevano già preso parte alle prove generali: BROZZU Ivan, D’ALTO Andrea, GALLI Sara e ISTOC Silviu. Gli allievi, di fronte ad una giuria di esperti, 70 ragazzi e ragazze tra i 14 e i 18 anni di 12 scuole diverse, provenienti da varie aree del Piemonte, hanno preparato  ottimi cappuccini e presentato con eleganza e cortesia il loro capolavoro, mettendosi alle macchine e ripetendo un gesto fatto mille volte, componendo sapientemente la loro opera d’arte.

Dopo l’inaspettata vittoria alle prove generali, il 14 maggio i  ragazzi hanno superato loro stessi: Ivan BROZZU, infatti, si è classificato al primo posto nella categoria SENIOR! Ivan ha manifestato subito una grande felicità  per la partecipazione e per l’esperienza acquisita, contornata da uno splendido risultato. Una grande soddisfazione per il  Centro e per la formatrice Sabrina DE FRANCESCO che li ha seguiti durante l’anno con molta attenzione, trasmettendogli la passione per questo mestiere.

Il corso frequentato dai ragazzi che hanno partecipato al campionato è lo IAPP, della durata di un anno, che prevede tre indirizzi: Meccanico, Elettromeccanico e Sala/Bar. Dopo un primo periodo di formazione in aula, in cui si dà grande importanza alla parte pratica di laboratorio, si affronta un lungo periodo di stage in azienda che permette lo sviluppo di una professionalità all’interno di un vero ambiente lavorativo. Bravi ragazzi, bravo Ivan.